Prestito Deutsche Bank, come funziona, quale chiedere, documenti richiesti

Prestito Deutsche Bank

Se si ha bisogno di avere di un prestito personale la Banca tedesca Deutsche Bank, probabilmente, può offrire la soluzione più adatta alla nostre esigenze visto che negli ultimi anni, grazie a un processo di rinnovamento, in questo settore è diventata uno dei leader mondiali. Ma come funziona?

 

Come Funziona

Quando si parla di Prestito Personale si indica un Finanziamento che viene erogato per poter acquistare un determinato bene e/o servizio, o alternativamente si può anche parlare di Prestiti Finalizzati, ovvero delle situazioni in cui l’ente di credito cercare di soddisfare il bisogno del richiedente di avere una maggiore liquidità, il quale restituirà la somma in un determinato tempo (a medio termine) e con il pagamento di rate mensili.

In questo caso, la Deutsche Bank offre ai propri clienti ben due modalità con cui richiedere un Prestito non Finalizzato ottenendo così la somma che occorre, nello specifico queste due opzioni si dividono in:

 

DB PrestinConfort

Si tratta un Prestito Personale che permette di richiedere un importo che parte da un minimo di 500 euro fino a un massimo di 30.000 euro e, la sua durata va da 1 anno fino a 7 anni (che per i lavoratori autonomi vengono ridotti a 6), mentre per la sua restituzione non solo è previsto un tasso fisso ma le rate vengono prelevate direttamente sul Conto Corrente.

Questa tipologia di prestito viene accordata ai privati, siano essi lavoratori autonomi, dipendenti e/o pensionati (i quali devono necessariamente essere residenti in Italia), dopo che la Banca valuta in modo positivo l’azienda. Inoltre, possono farne richiesta sia i correntisti della stessa Deutsche Bank sia chi non è loro cliente.

 

DB Money

Questa tipologia di prestito, a differenza della soluzione del DB PRESTINCONFORT, viene offerta solo ed esclusivamente ai correntisti della Deutsche Bank ed è possibile ottenere il finanziamento in due modalità differenti:

 

DB Money Chirografario a Tasso fisso o Variabile

Una formula in cui è possibile richiedere un minimo di 15.000 euro fino a un massimo di 50.000 euro che devono essere restituiti in 5 anni e, come garanzia la Banca richiede al cliente o la firma esclusiva oppure, in casi appositi, l’ipoteca parziale degli strumenti finanziari che il richiedente ha depositato presso la banca stessa.

Invece per quanto riguarda il Tasso Variabile questo ha come parametro fisso l’Euribor 3 mesi che ha fissato lo Spread al 5,50%, mentre il Chirografo per il Totalmente Garantito si aggira intorno al 3%. Al contrario il Tasso Fisso viene calcolato sommando l’IRD che corrisponde a un prestito di pari durata con uno Spread al 5,50% e il Chirografo per il Totalmente Garantito al 3%.

 

DB Money Totalmente garantito da titoli

In questo caso è possibile richiedere un minimo di 15.000 euro fino a un massimo di 1.000.000,00 euro e, sempre con Tasso Fisso o Variabile, la sua durata non può superare i 10 anni, inoltre come garanzia il richiedente è obbligato ad ipotecare per il totale della somma richiesta gli strumenti finanziari depositati presso la banca.

 

Documenti Richiesti

Indipendentemente dalla modalità scelta con cui si decide di richiedere un Prestito Personale Deutsche Bank, per poter aprire la pratica è indispensabile essere in possesso della seguente documentazione:

  • Carta d’Identità in corso di validità
  • Busta paga
  • 730 o Modello Unico, però nel caso si tratti di Prestiti Finalizzati
  • Copia del preventivo di spesa.